29 ottobre 2019: internet compie 50 anni!


La prima trasmissione tra computer connessi avvenne nel 1969 all’Università della California grazie ad Arpanet. Da allora tutto è cambiato.

di Simone Di Sabatino

Condividi sui social network


tecnologia

Tanti auguri internet! Domani infatti, 29 ottobre 2019, il web compirà 50 anni. La prima trasmissione tra computer connessi infatti avvenne il 29 ottobre del 1969 tra l’Università della California a Los Angeles e lo Stanford Research Institute (SRI) a San Francisco grazie alla rete ARPANET, praticamente la fase embrionale di quello che oggi conosciamo come World Wide Web. Si trattò dell’invio di pochi bit di informazioni, un piccolissimo passo per un percorso incredibile che è diventato quello di internet. Uno dei due computer connessi, quello di Los Angeles, inviò all’altro la parola LOGIN, ma dopo le prime due lettere il sistema andrò in crash. Di seguito la conversazione originale:   "We typed the L and we asked on the phone. Do you see the L?"
"Yes, we see the L," came the response.
"We typed the O, and we asked, "Do you see the O."
"Yes, we see the O."
"Then we typed the G, and the system crashed"
Dopo 50 anni però il mondo, grazie proprio al web e quell’episodio, è completamente cambiato e internet è diventato la piattaforma di comunicazione che connette il mondo.
L’obiettivo di  ARPANET era quello di creare una biblioteca universale così che tutti potessero avere accesso alle informazioni, un progetto che avrebbe dovuto prendere il nome di Intergalactic Computer Network.


L’Internet Day festeggia così il primo storico passaggio di dati sebbene un ulteriore – enorme – passo in avanti, o meglio una vera e propria rivoluzione, arrivò il 12 marzo 1989 grazie a Tim Berners-Lee, considerato da molti il padre del www, che propose di creare una rete che permettesse di scambiare dati e ricerche scientifiche. Si trattava dell’evoluzione dell’Intergalactic Computer Network, una rete accessibile da qualsiasi postazione che divulgasse il sapere scientifico. Dopo 5 anni, nel 1994, il ricercatore fondò il World Wide Web Consortium (W3C), il protocollo che permise a internet di diventare popolare. Poi fu la volta dei browser e della posta elettronica e la comunicazione si è evoluta fino ai giorni nostri a velocità incredibili.

Dal 1969 sono passati 50 anni, un tempo nel qualeo abbiamo assistito a una evoluzione del concetto di connessione che poi, decennio dopo decennio, è arrivato fino ai giorni nostri. Oggi disponiamo di un “arsenale” informatico, digitale e tecnologico incredibile. Tutto il mondo è iper-connesso, le comunicazioni viaggiano a velocità che solo fino a qualche anno fa erano inimmaginabili. Siamo testimoni di un cambiamento epocale, di un processo evolutivo che non ha precedenti nella storia dell’umanità.

Il nostro compito è quello di garantire che il processo di innovazione digitale crei innovazione sociale, solo in tal modo potremmo costruire una società più obiettiva e giusta, che suddivida in maniera più equa le sue risorse e garantisca una qualità della vita dignitosa per tutti. Sono proprio questi gli obiettivi del Web Marketing Festival – We Make Future, che si terrà il prossimo 4-5-6 giugno al Palacongressi di Rimini. Costruiremo un “ponte” tra culture differenti e presenteremo al pubblico valori e tematiche sociali in grado di creare innovazione per il nostro Paese e per il mondo intero.

Fonte

https://top-ten.readthedocs.io/en/latest/event/10.html


Condividi sui social network




SEGUICI SUI SOCIAL

© 2019 Search On Media Group S.r.l.. Tutti i diritti riservati.
Sede Legale e Operativa: via dei Mille 3 - 40121 Bologna
PIVA 02418200800 - Capitale sociale 10.000€
Tel: 051 09 51 294 - Email: info@searchon.it
Privacy - Termini e condizioni