Legalità

L’impegno e le iniziative del Festival contro la criminalità

Il Festival promuove e affronta con forza il tema della Legalità e della lotta alla mafia.

Responsabilità, Dovere, Educazione e Cultura sono le basi su cui costruire una società libera da corruzione e malaffare, in grado di preservare la libertà di tutti. Da anni portiamo avanti un percorso che punta a raggiungere questo obiettivo attraverso il digitale e non solo, coinvolgendo tutti: dai più piccoli, il nostro futuro, ai più grandi, il nostro presente.

Parliamo di responsabilità attraverso l’invito a promuovere legalità e a coltivarne la cultura, sui social e sul web, perché il digitale è - e deve essere - uno strumento di contrasto alle mafie.

Guarda il video di alcune delle nostre iniziative sulla legalità ed entra a far parte di questo percorso compilando il form.

Guarda i video di alcune nostre iniziative sulla legalità


Procuratore Giuseppe Lombardo - WMF Online 2020

Lotta alla ndrangheta e sistemi criminali

Luisa Impastato - WMF Online 2020

Apertura Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato

Roy Paci - WMF Online 2020

"Siamo Capaci" di dire no alla mafia

Premio Nazionale Borsellino - 2019

Eleonora Magno e Valentino Giampaoli premiati per il monumento "Il sorriso"

Dibattito - 2018

Dall'attentato a Chinnici e Falcone alla digitalizzazione del maxi processo alla mafia

Cosmano Lombardo - WMF 2018

40° Anniversario di Peppino Impastato

Roberta Iannì  - 2018

Legalità e lotta alla mafia

Cosmano Lombardo - 2017

Discorso d'apertura: "Lotta alla mafia e digitale"

Apertura WMF - 2017

Lotta alla mafia e digitale

Federica Angeli - 2017

Contrastare la mafia attraverso i social media

Pif - 2017

Pif e l'app NOma

Modena City Ramblers - 2017

I Cento Passi

Il tema della legalità al Festival




Ospiti e Relatori

Nelle edizioni passate sono stati molteplici gli ospiti che hanno condiviso la loro quotidiana lotta contro le mafie: Federica Angeli, giornalista de La Repubblica, che già in passato aveva presenziato al Festival raccontando la sua quotidiana lotta alla criminalità organizzata anche attraverso i social network; Giovanni Paparcuri, superstite dell’attentato Chinnici; Angelo Corbo, della scorta Falcone e sopravvissuto alla strage di Capaci; Tiziano e Piergiorgio Di Cara, Salvatore Cusimano, Direttore RAI Sicilia e autore della diretta della strage di Capaci; Roberta Iannì, figlia di un imprenditore ucciso dalla mafia per aver aiutato lo Stato durante un’operazione antimafia; Pif, intervenuto con un video ringraziamento per la vittoria dell’app NoMa ai WMF Awards.



Artisti

Richiamando e festeggiando i 40 anni di Radio Aut di Peppino Impastato, il WMF17 si è aperto con l’esibizione del gruppo musicale Modena City Ramblers e il brano “100 Passi”. Nell’edizione 2017, grazie al contributo di alcuni importanti ospiti sul tema, si è infatti parlato del ruolo che il digitale gioca nelle attività criminali e degli strumenti che, di contro, offre per combatterle.

L’edizione 2018 ha poi ospitato il contest musicale Rassegna nuove tendenze musicali ideato da Rete 100 Passi e insignito il vincitore, Riccardo Maffoni, col Premio Peppino Impastato - Targa 100 Passi.



Talk e Awards

Le ultime due edizioni del Festival hanno visto alternarsi talk formativi sulla lotta alla criminalità grazie al digitale. Riccardo Meggiato - di PlayGeneration - ha illustrato come il traffico di stupefacenti passi dal mondo digitale; Lorenzo Tondo - giornalista di The Guardian - ha descritto come i social network vengono impiegati nel traffico di esseri umani.

Per il valore riconosciuto all’app NoMa nel suo ruolo di sensibilizzazione e informazione sul tema, nel 2017 è stato consegnato uno degli Awards del Festival dedicato alla “Digital Social Responsibility” a Pif, Tiziano Di Cara e Roberta Iannì, ideatori dell’app. E’ stato poi consegnato al giornalista Paolo Borrometi, un riconoscimento per il lavoro d’inchiesta svolto.

Il WMF ha infine consegnato il Premio Nazionale Paolo Borsellino a Valentino Giampaoli e Eleonora Magno, rispettivamente artista e preside dell’istituto che hanno promosso l’opera “Il sorriso”, un monumento in pietra dedicato a Falcone e Borsellino rimasto in esposizione durante il Festival.


Guarda l'intervista a Federica Angeli

Guarda l'intervista a Federica Angeli



Compila il form per segnalare iniziative meritevoli


Proponi o segnala iniziative per sostenere la campagna sulla legalità
Compila tutti i dati del form

Campo non valido
Campo non valido
Campo non valido
Campo non valido
Campo non valido
Campo non valido
I campi con * sono obbligatori
24 - 25 - 26 GIUGNO 2021 /
Rimini&Online

Il più grande Festival sull'Innovazione Digitale e Sociale


Offerte Ticket
WMF2020 + WMF2021




SEGUICI SUI SOCIAL

© 2020 Search On Media Group S.r.l.. Tutti i diritti riservati.
Sede Legale e Operativa: via dei Mille 3 - 40121 Bologna
PIVA 02418200800 - Capitale sociale 10.000€
Tel: 051 09 51 294 - Email: info@searchon.it
Privacy - Termini e condizioni