Developers Italia e le nuove linee guida: la rivoluzione open source dei servizi pubblici digitali

Leonardo Favario
Leonardo Favario

Con l’entrata in vigore delle nuove linee guida tutto il software sviluppato dalla Pubblica Amministrazione dovrà essere open source e in fase di acquisizione dovrà essere preferito rispetto alle soluzioni proprietarie in licenza d’uso.

Questa novità rovescia l’approccio finora usato e apre nuovi modelli di sviluppo collaborativo che favoriranno software di maggiore qualità e creeranno nuove opportunità per le piccole e medie software house, che potranno offrire servizi legati al parco software esistente e potranno anche proporre i propri software open source nel catalogo ufficiale di Developers Italia.

In questo intervento saranno raccontati i primi due anni di attività della community degli sviluppatori dei servizi pubblici digitali che si è focalizzata sulle piattaforme abilitanti ed altri progetti nazionali (SPID, Carta d’Identità Elettronica, pagoPA, fatturazione elettronica, il design system dei siti pubblici ed altri).

22 GIUGNO
14:30 - 15:10
Digital Transformation

Altri interventi nella sala Digital Transformation


Chiara

Sanità digitale: quali opportunità per cittadini e medici?

Chiara Sgarbossa
Healthcare Observatory
WMF / 2020

Il più grande Festival sull'Innovazione Digitale e Sociale


TICKET WMF2020



WMF / 2020

Il più grande Festival sull'Innovazione Digitale e Sociale


TICKET WMF2020




Vuoi rimanere aggiornato
sull'edizione 2020?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!






SEGUICI SUI SOCIAL

© 2019 Search On Media Group S.r.l.. Tutti i diritti riservati.
Sede Legale e Operativa: via dei Mille 3 - 40121 Bologna
PIVA 02418200800 - Capitale sociale 10.000€
Tel: 051 09 51 294 - Email: info@searchon.it
Privacy - Termini e condizioni