Ringraziamenti


Un intenso anno di lavoro.

Sudore, Dedizione, Umiltà.

In questo ultimo anno non abbiamo conosciuto sabati, domeniche, feste, ferie o momenti di pausa. Tutti i ragazzi si sono impegnati andando oltre ogni limite credendo in idee che potevano apparire folli. Idee che hanno sposato e realizzato, vivendo i giorni di lavoro come elementi fondanti per la crescita personale e per la costruzione di qualcosa di utile per tutti.

Quotidianamente presentavo iniziative la cui realizzazione era praticamente impossibile, ma loro hanno reso semplice ogni singola complessità. Grazie infinite a tutto il team wmf (Press, Speaker, Innovation, Sviluppo, Sponsor, Social, Video e Grafica), al team consulting e a Giorgio Taverniti e Andrea Pernici che con la consueta fiducia fraterna mi hanno dato carta bianca sull'ideazione delle iniziative e sulla creazione dell'evento.

Usciamo fisicamente provati ed emotivamente coinvolti da quanto accaduto durante la 3 giorni del Festival: concretizzazione di un intero anno di progetti e iniziative che hanno attraversato l'Italia.

Abbiamo ardentemente desiderato di creare un acceleratore di formazione e innovazione, un contenitore che mixasse temi, valori, argomenti, azioni concrete con l'obiettivo di costruire qualcosa di utile per la nostra società e per il nostro paese.

Arte, Musica, Cultura, Innovazione Digitale e Sociale, Web Marketing, Imprenditorialità, Tecnologia, Lotta alla mafia, Digitale, Accessibilità, Cyberbullismo, Formazione e molto altro.

Sembrava difficile mettere insieme tutto questo. Appariva impossibile lanciare messaggi importanti, contribuire alla formazione di migliaia di persone, divertirsi, creare occasioni di business, provare a trattare temi complessi e lasciare un piccolo seme che potesse generare qualcosa nella vita di ognuno di noi e per il futuro delle prossime generazioni.

Non so se ci siamo riusciti, ma ci abbiamo provato in tutti i modi. Abbiamo dato tutti noi stessi e voi siete stati unici nell'incoraggiarci, nel sostenerci durante questi mesi e nella 3 giorni. Relatori, Moderatori, Sponsor e Partner, Volontari che avete contribuito in modo concreto e costante condividendo le finalità e i valori del Festival permettendone la realizzazione. Valori che i Marvanza hanno interpretato attraverso l'arte della musica e che Davy Mariotti ha segnato.

Non saprei quale possa essere il momento più rappresentativo di questo Festival, ma quattro messaggi su tutti potrebbero riassumere lo "sturm und drang" vissuto:

  • l'incessante applauso e le lacrime di fronte alle testimonianze di chi è sopravvissuto alle stragi di mafia
  • la commovente danza delle ballerine sorde che ha catturato applausi in più lingue
  • la gioia dei giovani ragazzi di Piombino che hanno vinto la Startup Competition Young dimostrando quanto le nuove generazioni abbiano chiaro il concetto di innovazione e imprenditorialità
  • le parole di Sara e di sua Mamma che hanno suggerito azioni concrete a chi oggi vive sulla propria pelle il fenomeno del bullismo

Messaggi che ci fanno capire quanto sia bello il genere umano e quanto l'innovazione tecnologica abbinata all'educazione sia fondamentale per la costruzione del futuro. Essere stati tutti insieme ha significato affermare con forza che l’intreccio delle generazioni, delle competenze, dello spirito imprenditoriale, dell’arte e della cultura possa produrre una realtà non solo aumentata, ma inclusiva e accessibile su più livelli: una Realtà degna di essere vissuta.

E dopo aver lavorato tutti insieme al #wmf18, chiudiamo questo messaggio con la canzone manifesto dell’evento segnata da Davy Mariotti.

Ci vediamo il prossimo anno e mi raccomando... contatto umano e connessione digitale!

P.S: grazie Egidio Cosimo Squillace, grazie a tutta la famiglia di Giuseppe Pio Bucchino.


Vuoi rimanere
aggiornato sull'edizione 2019?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!



X



SEGUICI SUI SOCIAL

© 2018 Search On Media Group S.r.l.. Tutti i diritti riservati.
Sede Legale e Operativa: via dei Mille 3 - 40121 Bologna
PIVA 02418200800 - Capitale sociale 10.000€
Tel: 051 09 51 294 - Email: info@searchon.it
Condizioni d'uso - Informativa sul trattamento dei dati personali